A- A+
Esteri
Francia, in pensione a 64 anni. Il Senato approva, passa la linea dura Macron

Francia, in pensione non più a 62 anni. Ecco come cambiano le regole

Macron sembra aver vinto la sua battaglia contro il popolo francese che in queste settimane si è riversato in massa per le strade di Parigi e non solo per protestare contro la riforma che aumenta l'età pensionabile. Ieri il Senato ha approvato l’articolo chiave della riforma. Via libera con 201 voti favorevoli e 115 contrari, - riporta Sky Tg 24 - al passaggio del provvedimento che innalza l'età di pensionamento da 62 a 64 anni al ritmo di tre mesi all'anno a partire dall' 1 settembre 2023 fino al 2030. Socialisti e comunisti attaccano il governo, mentre i sindacati hanno già annunciato altre due giornate di mobilitazione.

Secondo il piano del governo francese, l'età pensionabile legale dovrà essere gradualmente innalzata da 62 a 64 anni al ritmo di tre mesi all'anno a partire dall'1 settembre 2023 fino al 2030. Inoltre, per ottenere una pensione "a tariffa intera" il periodo contributivo richiesto passerà dagli attuali 42 anni (168 trimestri) a 43 anni (172 trimestri) entro il 2027, al ritmo di un trimestre all'anno. "Il tuo nome sarà per sempre legato a una riforma che ci riporterà indietro di quasi 40 anni", ha detto la socialista Monique Lubin rivolgendosi al ministro del Lavoro francese Olivier Dussopt.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
franciapensioni





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini

Affari in rete/ Elezioni Sardegna, Verdini e Kiev: i meme su Meloni-Salvini


motori
Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Fiat consolida la leadership nel mercato Italiano a febbraio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.