A- A+
Esteri
Conferenza Olocausto (Ap)

Sugli smartphone in Germania è stata lanciata una nuova app che rivela i nomi e le foto delle vittime dell'Olocausto alle persone che passano vicino alle loro ex abitazioni. "Ciò che immaginiamo è un museo virtuale e fluttuante sopra Monaco di Baviera", ha commentato la portavoce dell'azienda che ha sviluppato l'applicazione nella capitale bavarese, Martina Bachmann.

"Vogliamo mettere alla luce del sole il destino delle vittime dei nazisti, dare loro un nome e una biografia", ha aggiunto. Da anni esistono in numerose città tedesche, tra cui Colonia, ed europee, tra cui Roma, gli "Stolpersteine", letteralmente "pietre d'inciampo", un'iniziativa del 1996 dell'artista tedesco Gunter Demnig per ricordare gli ebrei deportati nei campi di sterminio nazisti.

La app "Stolpersteine Muenchen" è una versione virtuale di queste memorie, un "monumento digitale contro l'oblio", ha precisato l'azienda che l'ha creata. Quando un utente con il suo smartphone si avvicina a un edificio dove viveva una vittima dell'Olocausto, sul suo schermo appariranno la foto, la data di nascita e di decesso e altri dettagli biografici della vittima.
 

Tags:
olocaustogermania
in evidenza
Emily Ratajkowski e Brad Pitt, la nuova coppia di Hollywood

L'attore e la modella: FOTO

Emily Ratajkowski e Brad Pitt, la nuova coppia di Hollywood


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


motori
Opel Zafira-e Life, il salotto amato anche dagli amici animali

Opel Zafira-e Life, il salotto amato anche dagli amici animali

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.