A- A+
Esteri
Brexit, Germania: terremoto politico. Destra anti-Europa al 14%


Terremoto politico in Germania. All'indomani del voto favorevole dei britannici all'uscita dall'Unione europea, Alternative für Deutschland, la destra tedesca anti-Ue e anti-immigrazione, balza al 14% attestandosi come terza forza politica del Paese superando i Verdi. Non solo, la Grande Coalizione che governo a Berlino, formata dai cristiano-democratici e dai social-democratici, per la prima volta scende sotto il 50%. Se si votasse oggi per le Politiche, infatti, AfD diventerebbe il terzo partito dopo la Cdu di Angela Merkel e la Spd. Secondo un sondaggio realizzato dall'Istituto Infa, ad oggi Cdu e Csu si attestano insieme al 30% (minimo storico), i social-democratici dell'Spd crollano al 19%, AfD al 14, i Verdi al 13, la Linke (la formazione di estrema sinistra post-comunista) all'11 e la Fdp all'8 per cento.

Si tratta di numeri che mettono a serio rischio il governo tedesco. Il prossimo anno si vota per il Bundestag e quindi la Merkel, se non vuole continuare a perdere terreno a favore dell'AfD, e lo stesso discorso vale per la Spd, dovrà necessariamente alzare i toni sia sull'immigrazione sia sul rispetto dei vincoli europei. E quindi è facile prevedere che da parte della Cancelliera un irrigidimento sui temi chiave dell'Unione con il no di Berlino ad ulteriori concessioni ai paesi, come l'Italia, che hanno difficoltà a far quadrare i conti. La Brexit sta ridisegnando la geografia del potere non solo a Bruxelles e a Londra ma anche negli altri paesi dell'Unione. Proprio a partire dalla locomotiva tedesca.

Tags:
brexit germaniamerkel crollogermania vola destra
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Maserati svela la nuova GranTurismo

Maserati svela la nuova GranTurismo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.