A- A+
Esteri
Germania, riunificazione rovinata. Il 37% rivuole la DDR


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Germania sotto choc. Alla vigilia delle celebrazioni per il 25 esimo anniversario della riunificazione tedesca, un sondaggio realizzato da "Das Statistik-Portal" segnala che ben il 37% dei cittadini della ex DDR tra i 35 e i 50 anni, che hanno quindi vissuto l'epoca del Muro e della divisione in due del paese, rivorebbe il socialismo reale e preferirebbe vivere nella Germania dell'Est che nella Germania unita di oggi.

Si tratta di un durissimo colpo per la Cancelliera Angela Merkel, cresciuta all'Est, e per tutto l'establishment di Berlino che si prepara a sfoderare la retorica della vittoria della Germania dell'Ovest su quella dell'Est. Le differenze tra le due zone del Pase, nonostante gli interventi urbanistici, sono ancora profonde. Soprattutto nella testa e nel cuore di chi si è reso conto che il capitalismo non è affatto il paradiso che al di qua del Muro avevano promesso che fosse. Ogni riferimento al caso Volkswagen è puramente voluto.

Tags:
germania dell'estddrmuro di berlinoriunificazionegermaniaberlino
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona

SEAT MÓ eScooter 125: il primo motociclo elettrico della Casa di Barcellona


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.