A- A+
Esteri
Giappone: Usa si scusano per serie incidenti militari a Okinawa

Giappone: Usa si scusano per serie incidenti militari a Okinawa

Il segretario alla Difesa Usa Jim Mattis si e' scusato con il Giappone per una serie di incidenti che ha visto coinvolti elicotteri militari a Okinawa, la cui popolazione e' sempre piu' intollerante verso la presenza militare americana. Lo ha riferito un portavoce della Difesa giapponese. Ieri c'era stato un atterraggio d'emergenza di un elicottero dei marines su una spiaggia dell'isola e meno di 48 ore prima un altro elicottero aveva accusato problemi, ma altri incidenti erano avvenuti a settembre, ottobre, novembre e dicembre scorsi.

A dicembre un bambino era rimasto ferito dopo la caduta nel cortile della scuola del finestrino di una portiera da un elicottero militare in volo. Lo scontento della popolazione locale era gia' aumentato negli anni passati in seguito a una serie di gravi reati commessi dai membri delle Forze armate Usa e da dipendenti delle basi militari nella regione, tra cui stupri e omicidi. Il ministro della Difesa Itsunori Onodera ha chiesto a Mattis di prendere misure affiche' questo tipo di incidenti non si ripetano. Sull'isola di Okinawa, nel sud del paese, ci sono piu' della meta' dei 47.000 soldati americani di stanza in Giappone.

Tags:
giapponeusagiappone usagiappone stati unitiincidenti militari giapponeincidenti militari okinawa
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.