A- A+
Esteri
Guerra Ucraina, taglia su Putin: un magnate russo offre un milione di dollari

Taglia su Putin, un magnate russo offre un milione di dollari per il suo arresto

Il businessman Alex Konanykhin ha pubblicato su Facebook un post che ritrae Putin come un ricercato, secondo il classico stile Western, con la didascalia “Wanted Dead or Alive”. Il post, scrive Bild online, è stato cancellato poco dopo la pubblicazione.

L’imprenditore russo ha promesso un milione di dollari per l’arresto del presidente Putin. Nel post ha scritto che garantisce di “ricompensare con un milione di dollari gli ufficiali che, nell'adempimento del loro dovere costituzionale, arresteranno Putin come criminale di guerra in base al diritto russo e internazionale". 

Secondo Konanykhin, il leader russo "non è il presidente, dal momento che è arrivato al potere come risultato di un'operazione speciale di esplosioni di condomini in Russia - riferendosi a una serie di attentati avvenuti nel settembre del 1999 per i quali vennero accusati i separatisti ceceni - ha poi violato la Costituzione eliminando le libere elezioni e uccidendo i suoi oppositori".

"Come cittadino russo di etnia russa - ha continuato nel suo post - vedo come mio dovere morale facilitare la denazificazione della Russia. Continuerò la mia assistenza all'Ucraina nei suoi sforzi eroici per resistere all'assalto dell'Orda di Putin".

 

Leggi anche: 

"Russia pronta a usare l'arma nucleare tattica. Europa e Nato nel mirino"

Armi alla Colombia, Mulé (Difesa): "Irrituale l'intervento di D'Alema"

Ucraina, "Terza Guerra Mondiale? A questo punto non si può escludere"

 

 

Commenti
    Tags:
    guerra ucraina





    in evidenza
    La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

    Nostalgia Masolin

    La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

    
    in vetrina
    Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura

    Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura


    motori
    Opel Corsa Hybrid: un nuovo passo verso l’elettrificazione

    Opel Corsa Hybrid: un nuovo passo verso l’elettrificazione

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.