A- A+
Esteri
Ebola: uccisi sette educatori sanitari in Guinea

Sette operatori sanitari, inviati per educare la popolazione di alcuni villaggi nel sudest della Guinea sul virus Ebola, sono stati uccisi dalla folla inferocita. I corpi sono stati ritrovati nel villaggio di Wome. La notizia e' stata resa nota dal portavoce del Governo della Guinea, Albert Damantang Camara. L'assalto ha causato anche 21 feriti. Molti in Guinea - afferma una fonte della polizia - pensano che il virus Ebola sia un'invenzione dei bianchi per uccidere i neri.

I corpi ritrovati sarebbero ora otto, di cui tre giornalisti. "Gli otto corpi - rende noto il portavoce del Governo della Guinea - sono stati ritrovati nella latrina del villaggio di Wome. Tre di loro hanno la gola tagliata". Sei persone sono state arrestate.

ONU - Ebola e' una minaccia alla pace e alla sicurezza del mondo. Lo ha stabilito con una risoluzione il Consiglio di sicurezza dell'Onu, esprimendosi all'unanimita' in questa direzione.

Tags:
guineaebolaoperatori
in evidenza
"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!

Camila Giorgi, minigonna vertiginosa... Che foto!

"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.