A- A+
Esteri
Hollande fa il bis sui fumetti. Dopo la Gayet, uccide gli zombie

Nel mondo dei fumetti aveva fatto capolino già per la focosa storia con l'attrice Julie Gayet. Love story che aveva generato la rottura con l'ex premier dame Valerie Trierweller. Ora il presidente Francois Hollande fa il bis finendo in un fumetto che racconta le vicissitudini della sua guardia del corpo che deve fronteggiare un'invasione di zombie a Parigi. Un comnpito già difficile per il povero Charles che si complica quando, all'avvicinarsi del pericolo, il numero uno dell'Eliseo diventa vile ed egoista. Demotivando la sua guardia del corpo.

Hollande è anche protagonista di uno scontro con uno zombie che uccide a sangue freddo. Nel corso della storia, Charles che è in servizio all'Eliseo da più anni traccia il ritratto di tutti i presidente che ha protetto. Da François Mitterrand: "Arrivista e manipolatore di intelligenze non comune. Jacques Chirac: maniere signorili, ma un'anima nauseabonda. Poi Nicolas Sarkozy: un narcisista, imprevedibile e contraddittorio. E l'attuale presidente in carica? "Un moralista borghese che indossa stracci e che diventa balbuziente quando è di fronte a una macchina fotografica.

Tags:
hollandezombi
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.