A- A+
Esteri
Imprenditore miliardario e populista. Il 'Berlusconi' della Repubblica Ceca

Andrej Babis non voleva entrare in politica "perché non poteva sopportare di sentire menzogne". Ma l'uomo d'affari, a capo di un impero di centinaia di aziende nel settore alimentare, ha fondato nel 2011 un movimento che è diventato il secondo partito della Repubblica Ceca. Dopo una campagna populista ha ottenuto il 20% dei voti ed è entrato nella coalizione di governo. Mr. Babis avrà poco tempo per "imparare", perché dovrà affrontare rapidamente la situazione economica del paese e la recente svalutazione della corona ceca. Il suo è un programma ambizioso...

Il miliardario voleva restare all'opposizione ma dopo una campagna populista efficace ha ottenuto il 20% dei voti nelle elezioni parlamentari anticipate del novembre 2013, a un punto e mezzo dal vincitore, il partito socialdemocratico ( CSSD ) Bohuslav Sobotka.

Mr. Babis, 59 anni, ha dovuto accettare di partecipare a un governo di coalizione e ha svolto un ruolo fondamentale nella composizione del governo . Lunedi 6 dicembre i due leader di partito hanno firmato un accordo di coalizione e hanno convenuto sulla composizione di un sistema dominato dal governo di centro-sinistra che ha coinvolto anche l' Unione Cristiano-Democratica ( KDU ). Il signor Babis non ha intenzione di diventare ministro: "Dovò imparare come funzionail  governo", ha detto ai giornalisti.  "Non ho mai lavorato nel pubblico e tutto questo è nuovo per me", ha anche aggiunto.

Mr. Babis avrà poco tempo per "imparare", perché dovrà affrontare rapidamente la situazione economica del paese e affrontare la recente svalutazione della corona ceca. Il suo è un programma ambizioso:  Babis ha infatti costretto i socialdemocratici a rinunciare agli aumenti fiscali per le imprese ma in cambio, ha dovuto accettare pensioni più alte, salario minimo o meno tasse per le famiglie con due o più figli .  Babis è convinto che sarà in grado di finanziare tutte le spese attraverso una migliore gestione ed una lotta efficace contro il clientelismo e la corruzione .

Tags:
andrej babisrepubblica ceca
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.