A- A+
Esteri
Terrorismo, a Baghdad decine di morti nell'attacco a un centro commerciale

Sarebbero almeno 25 i morti nell'attacco al centro commerciale nella zona orientale di Baghdad, assaltato da una ventina di miliziani armati, dopo l'esplosione di un'autobomba all'esterno dell'edificio. Lo riferisce l'emittente al-Arabiya, citando un suo corrispondente sul posto. Diversi sono gli ostaggi nelle mani degli aggressori.

Le forze speciali sono arrivate sul posto e gli accessi alla zona sono stati chiusi. Secondo una fonte citata dalla Bbc, ci potrebbero essere fino a 75 persone intrappolate all'interno del centro commerciale al-Jawhara, situato in un quartiere a maggioranza sciita nella capitale irachena. Nessuna rivendicazione e' arrivata finora per l'attacco.

Gli assalitori, dichiarati "tutti uccisi" dal ministero dell'interno iracheno, hanno preso in ostaggio alcuni passanti. Il centro commerciale Jawaher si trova nel quartiere musulmano prevalentemente sciita di Bagdad al Jadida. Si teme che gli assalitori abbiamo cinture esplosive. Il portavoce del ministero dell'Interno Saad Maan ha detto che che "non ci sono ostaggi".

Tags:
iraqcentro commerciale
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Honda svela la nuovo generazione di HR-V

Honda svela la nuovo generazione di HR-V


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.