A- A+
Esteri
Isis, barbarie senza fine: "Bambini crocifissi e sepolti vivi"

Un rapporto a dir poco sconvolgente quello redatto dall'Onu sulle barbarie perpetrate dai militanti dell'Isis. Nel report del Comitato delle Nazioni Unite sui Diritti dell'Infanzia si legge che i bambini iracheni rapiti dai militanti dell'Isis vengono poi rivenduti come schiavi del sesso. Non solo, le barbarie dei terroristi non si fermano qui. I minori vengono anche brutalmente uccisi tramite crocifissione o sepolti vivi.

Ragazzi iracheni di età inferiore ai 18 anni vengono addestrati a combattere e sono sempre più utilizzati dagli jihadisti come kamikaze o scudi umani per proteggere le strutture dei terroristi contro gli attacchi aerei americani. Ci sarebbero video che documentano persino l'uso come kamikaze di bambini con problemi mentali.

Intanto l'Isis ha diffuso un nuovo video dove il protagonista è ancora una volta un bambino. "Se fosse qui mi piacerebbe bruciarlo con le mie mani, voglio catturare i piloti e bruciarli", dice il giovanissimo soggetto del filmato intercettato da Site, con evidente allusione al pilota giordano Maaz al-Kassasbeh, bruciato vivo dagli jihadisti in Siria. L'Isis ha anche messo una taglia su 60 "piloti giordani della coalizione crociata" internazionale a guida Usa impegnata nelle operazioni in Siria e in Iraq, fornendo una lista con le loro generalita' e promesso "100 dinari d'oro a chiunque uccida un pilota crociato".

Tags:
isisbambinisepolti vivicrocifissibarbarie
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.