A- A+
Esteri
Israele, scontri con i palestinesi: morti e feriti. Hamas lancia la sfida

Sette palestinesi sono stati uccisi e altri 22 feriti da colpi sparati da soldati israeliani alla frontiera con la Striscia di Gaza. I quattro, tutti sulla ventina di anni di eta', sono le prime vittime nell'enclave palestinese dopo l'impennata di violenze che ha colpito Israele e Cisgiordania. Secondo quanto riferito dal portavoce militare, gli scontri sono ancora in corso dopo che circa 200 palestinesi si sono avvicinati alla frontiera tirando pietre e facendo rotolare pneumatici incendiati verso le forze di sicurezza. Queste, ha spiegato, "hanno risposto sparando verso i principali istigatori per impedire loro di avanzare e disperdere" i manifestanti.

Nelle stesse ore un palestinese è stato ucciso in Cisgiordania. L'uomo aveva aggredito e accoltellato un agente della guardia di frontiera nella colonia di Kiryat Arba, nei pressi di Hebron, tentando di impossessarsi della sua pistola. L'agente è rimasto leggermente ferito. Nel frattempo, aggiorna Radio Gerusalemme, gruppi di coloni stanno cercando di raggiungere Hebron, ma l'esercito israeliano è finora riuscito a sbarrare loro la strada.

Hamas lancia l'Intifada per "liberare Gerusalemme" - Il premier islamista a Gaza, Ismail Haniye, ha fatto un appello ad aumentare l'ondata di aggressioni palestinesi per trasformare l'azione in una Intifada con l'obiettivo di "liberare Gerusalemme", "Confermo che Gaza appoggia la battaglia per Gerusalemme e per (la moschea di) al-Aqsa e appoggia l'Intifada benedetta nonostante il dolore, il blocco e le cospirazione", ha detto Haniye, in un discorso durante la preghiera musulmana del venerdi' in una delle principali moschee di Gaza. "La battaglia per Gerusalemme e' la battaglia di Gaza e l'Intifada della Cisgiordania e' l'Intifada del nostro popolo", ha aggiunto, prima di sottolineare che il suo movimento, Hamas, "fara' sempre il dovuto per appoggiare" il popolo. Il gruppo islamista Jihad Islamica ha gia' fatto appello da Gaza a sollevare un'altra Intifada.

Tags:
israelepalestinesiuccisi
in evidenza
Jo Squillo in burqa per le donne La protesta scade nel ridicolo

GF VIP 2021

Jo Squillo in burqa per le donne
La protesta scade nel ridicolo

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.