A- A+
Esteri
Israele, ok dagli Usa a una offensiva su Rafah per evitare l'attacco all'Iran
Joe Biden

Michel (Ue): "Sanzioni contro Teheran su droni e missili"

Non s'arresta la guerra in Medioriente tra Israele e Hamas che giunge al giorno 195. Sette civili, tra cui tre bambini, sono stati uccisi in raid israeliani su Rafah, nel sud della Striscia. Per Hamas l'attacco iraniano con droni, neutralizzato da Iron Dome e jet alleati, è "una reazione legittima al raid israeliano sul consolato". Per gli Usa, che impongono nuove sanzioni contro Teheran, "è improbabile che Israele attacchi l'Iran prima della fine della Pasqua ebraica" che comincia lunedì 22 aprile e termina il 29. Secondo alcuni media, ci sarebbe il via libera da parte degli Usa a una offensiva su Rafah per evitare l'attacco all'Iran. Anche l'Ue prende provvedimenti contro Teheran, con il presidente del Consiglio europeo Michel che ha spiegato: "L'idea è di colpire le compagnie che servono per i droni e per i missili".

LEGGI ANCHE: Israele-Palestina, stop alla guerra: si dia vita a un Forum per la libertà

Media: ok Usa a offensiva su Rafah per evitare attacco a Iran

Gli Stati Uniti hanno dato il via libera all'offensiva israeliana su Rafah, in cambio di una rinuncia del governo israeliano ad una ritorsione contro l'Iran. Lo sostiene il quotidiano del Qatar al Araby al Jadeed, citando fonti egiziane. 

Usa: "Improbabile attacco israeliano contro Iran prima fine Pasqua ebraica"

È improbabile che Israele attacchi l'Iran prima della fine della Pasqua ebraica che comincia lunedì 22 aprile e termina il 29. Lo ha detto una fonte Usa all'emittente Abc, ripresa dai media israeliani. La stessa fonte ha tuttavia aggiunto che "tutto può sempre cambiare".

Michel (Ue): "Condanna per attacco Iran, subito tregua a Gaza"

"L'Ue condanna l'attacco dell'Iran contro Israele. Occorre fare tutto il possibile per contribuire a portare stabilità nella regione ed evitare un'escalation. Chiediamo a tutte le parti di esercitare la massima moderazione". Lo scrive su X il presidente del Consiglio europeo a vertice concluso. L'Ue si impegna a "collaborare con i partner per porre fine alla crisi di Gaza, anche attraverso: il cessate il fuoco immediato, il rilascio incondizionato degli ostaggi, la garanzia di un accesso illimitato agli aiuti umanitari".

Vertice Ue: porre fine alla crisi in Medioriente e cessate il fuoco immediato

"Il Consiglio europeo ricorda le sue conclusioni del marzo 2024 in tutti i loro elementi e ribadisce il suo impegno a collaborare con i partner per porre fine senza indugio alla crisi a Gaza e attuare la risoluzione 2728 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, anche attraverso il raggiungimento di un cessate il fuoco immediato e la risoluzione incondizionata il rilascio di tutti gli ostaggi, nonché la fornitura di un accesso completo, rapido, sicuro e senza ostacoli agli aiuti umanitari su larga scala per i palestinesi bisognosi. L'Unione europea resta fermamente impegnata a favore di una pace duratura e sostenibile basata sulla soluzione dei due Stati". E' quanto si legge nelle conclusioni sul Medioriente appena adottate dal Consiglio europeo.

Raid israeliano a Rafah, 7 morti tra cui 3 bambini

Sette civili, tra cui una donna e tre bambini, sono stati uccisi in raid aerei israeliani contro un sito e una struttura residenziale nella citta' di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza. Lo riferisce l'agenzia di stampa palestinese Wafa, secondo cui la struttura residenziale ospitava sfollati.






in evidenza
Anna Falchi-Andrea Crippa: finita Lei ha un nuovo amore misterioso

Relazione durata sei mesi

Anna Falchi-Andrea Crippa: finita
Lei ha un nuovo amore misterioso


in vetrina
Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate

Picchi fino a 40 gradi (ecco dove). Ma poi nubifragi e grandinate


motori
BMW M2: La nuova frontiera delle compatte sportive ad alte prestazioni

BMW M2: La nuova frontiera delle compatte sportive ad alte prestazioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.