A- A+
Esteri
Israele, silurati due ministri. Presto al voto


Il premier israeliano Benjamin Netanyahu, di fronte ai continui attacchi interni, ha silurato due ribelli dell'esecutivo, il ministro delle Finanze, Yair Lapid, e la responsabile del dicastero della Giustizia, Tzipi Livni. Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, ha annunciato che a breve scogliera' il Parlamento e chiamera' il Paese a elezioni anticipate. La decisione segue l'ordine di silurare i due ministri centristi della coalizione di governo, il ministro delle Finanze, Yair Lapid, a capo del partito Yesh Atid, e la responsabile di Hatnua, il ministro della Giustizia Tzipi Livni, autori "nelle ultime settimane e negli ultimi giorni di duri attacchi contro il governo che presiedo", ha fatto sapere il premier. "Il primo ministro intende chiedere la dissoluzione del Parlamento il prima possibile, rivolgersi agli elettori e ottenere un chiaro mandato per guidare Israele", si legge in un comunicato del suo ufficio.

Tags:
israele
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.