BANNER

L'estrema destra si prepara a diventare la "terza forza" europea. Sei partiti politici ultra nazionalisti vogliono unire le loro forze in vista delle elezioni europee del prossimo maggio con l'obiettivo di diventare la terza forza nel parlamento europeo dietro a popolari e socialisti per provare così a stravolgere radicalmente l'idea di Unione Europea. Il battesimo della terza forza è avvenuto per iniziativa del partito austriaco FPÖ che a Vienna ha riunito i rappresentanti del Front National francese, della Lega Nord italiana, dei Démocrates suédois del belga i Vlaams Belang, e della SNS slovacca All’incontro mancava il partito nordirlandese PVV di Geert Wilders ma nei prossimi giorni è previsto un vertice tra i dirigenti del PVV e della FPÖ.

Il vertice dei partiti di Vienna segue di qualche giorno l'incontro a La Haye tra Marine Le Pen, presidente del Frint National, e Geert Wilders, che entrambi hanno considerato storico. Il programma di questa alleanza è di pochi ma chiari punti : il mantenimento della sovranità nazionale contro il centralismo di Bruxelles, conservare l'identità culturale dei popoli europei, contrastare l'immigrazione massiccia e l'islamizzazione dell'Europa e difendere le radici cristiane del Vecchio Continente.

Intanto Marine Le Pen, leader dell'estrema destra francese, è in testa ai sondaggi per le elezioni al Parlamento europeo che si terranno a maggio 2014. E' la prima volta che il Front National di Le Pen supera nettamente gli altri partiti francesi in un sondaggio d'intenzioni. Lo riferisce uno studio dell'Ifop per 'Le Nouvel observateur'. Secondo il sondaggio, l'Ump ha ricevuto il 22 per cento dei consensi, il Partito socialista il 19 per cento, mentre l'Fn il 24 per cento. Marine è parlamentare europea già dal 2004, ma non era mai stata eletta in Francia. E' salita alla guida dell'Fn nel 2011: suo padre Jean-Marie ne è il fondatore, e anch'esso aveva annunciato la sua candidatura al Parlamento europeo a settembre, un mese prima del suo 86esimo compleanno.

2013-11-18T19:00:35.957+01:002013-11-18T19:00:00+01:00truetrue996116falsefalse353Esteri/esteri413079839962013-11-18T19:00:36.033+01:009962013-11-19T12:06:03.59+01:000/esteri/l-estrema-destra-europea-si-coalizza181113false2013-11-18T19:07:21.937+01:00307983it-IT102013-11-18T19:00:00"] }
A- A+
Esteri

 

 

marine le pen

BANNER

L'estrema destra si prepara a diventare la "terza forza" europea. Sei partiti politici ultra nazionalisti vogliono unire le loro forze in vista delle elezioni europee del prossimo maggio con l'obiettivo di diventare la terza forza nel parlamento europeo dietro a popolari e socialisti per provare così a stravolgere radicalmente l'idea di Unione Europea. Il battesimo della terza forza è avvenuto per iniziativa del partito austriaco FPÖ che a Vienna ha riunito i rappresentanti del Front National francese, della Lega Nord italiana, dei Démocrates suédois del belga i Vlaams Belang, e della SNS slovacca All’incontro mancava il partito nordirlandese PVV di Geert Wilders ma nei prossimi giorni è previsto un vertice tra i dirigenti del PVV e della FPÖ.

Il vertice dei partiti di Vienna segue di qualche giorno l'incontro a La Haye tra Marine Le Pen, presidente del Frint National, e Geert Wilders, che entrambi hanno considerato storico. Il programma di questa alleanza è di pochi ma chiari punti : il mantenimento della sovranità nazionale contro il centralismo di Bruxelles, conservare l'identità culturale dei popoli europei, contrastare l'immigrazione massiccia e l'islamizzazione dell'Europa e difendere le radici cristiane del Vecchio Continente.

Intanto Marine Le Pen, leader dell'estrema destra francese, è in testa ai sondaggi per le elezioni al Parlamento europeo che si terranno a maggio 2014. E' la prima volta che il Front National di Le Pen supera nettamente gli altri partiti francesi in un sondaggio d'intenzioni. Lo riferisce uno studio dell'Ifop per 'Le Nouvel observateur'. Secondo il sondaggio, l'Ump ha ricevuto il 22 per cento dei consensi, il Partito socialista il 19 per cento, mentre l'Fn il 24 per cento. Marine è parlamentare europea già dal 2004, ma non era mai stata eletta in Francia. E' salita alla guida dell'Fn nel 2011: suo padre Jean-Marie ne è il fondatore, e anch'esso aveva annunciato la sua candidatura al Parlamento europeo a settembre, un mese prima del suo 86esimo compleanno.

Tags:
estrema destrapattoislamizzazione
in evidenza
Gregoraci lascia la casa di Briatore Racconto in lacrime sui social

Costume

Gregoraci lascia la casa di Briatore
Racconto in lacrime sui social

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida

Citroën C5 Aircross hybrid plug-in: amplifica il piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.