A- A+
Esteri

L'Irlanda e' il primo paese europeo ad aver completato il programma di aiuti e quindi ad uscire dal piano di salvataggio predisposto da Ue, Bce e Fmi. Lo annuncia il ministro delle Finanze, Michael Noonan, a tre anni dall'inizio del piano di aiuti internazionali. "Non e' la fone del tunnel - spiega il ministro - E' una prima e molto significativa pietra miliare per uscirne fuori". "Dobbiamo continuare a procedere con lo stesso tipo di politiche" aggiunge.

L'Irlanda ha chiesto gli aiuti internazionali per uscire dalla crisi tre anni fa, mantenendo sotto controllo le sue finanze. Ora ha raggiunto gli obiettivi finali previsti dal programma di aiuti. Il governo prevede che l'economia crescera' del 2% nel 2014, mentre il tasso di disoccupazione e' tornato sotto al 13%, dal picco del 15,1% del 2012. Dublino annuncia dunque di potersi finanziare senza aver bisogno di una nuova linea di credito internazionale. Noonan lancia poi la proposta di di ridurre la tassazione sul reddito nei prossimi due bilanci per aiutare l'economia a crescere. "Se possiamo fare cambiamenti che aiutino l'economia a crescere meglio - dice - e a creare nuovi posti di lavoro, lo faremo".

Tags:
irlandasalvataggio
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.