A- A+
Esteri

La Bosnia ha seppellito 409 vittime del massacro di Srebrenica, tra i quali un neonato, nel 18mo anniversario del peggiore massacro in Europa dalla fine della seconda guerra mondiale. Circa 8mila persone furono massacrate dalle forze serbo-bosniache che avevano occupato la città.

Decine di migliaia di persone al funerale di massa per le vittime, i cui resti sono stati rinvenuti in fosse comuni nella regione orientale della Bosnia dove si trova Srebrenica e identificate solo ora, a quasi 20 anni dalle stragi del 1995.

Nella stessa giornata il Tribunale penale internazionale per i crimini di guerra nell'ex Jugoslavia è chiamato a emettere una sentenza sull'appello rispetto alla decisione di far cadere l'accusa di genocidio contro il leader politico serbo-bosniaco dell'epoca, Radovan Karadzic, che è accusato di essere la mente del massacro di Srebrenica.
 

Tags:
srebrenicabosnia
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.