A- A+
Esteri

Dopo dieci mesi di paralisi e' nato finalmente il nuovo governo del Libano: lo ha annunciato il segretario generale del Parlamento, Souheil al-Bouji, confermando che a guidarlo sara' l'indipendente Tammam Salam, un politico di confessione sunnita. Si tratta di un esecutivo di unita' nazionale, nel quale saranno rappresentati tanto il Blocco 14 Marzo, anti-siriano, che fa capo al filo-occidentale Saad Hariri quanto l'Alleanza 8 Marzo che ha il suo cardine negli sciiti radicali di Hezbollah, tradizionale punto di riferimento per il regime di Damasco.

Della natura ibrida della compagine sara' espressione lo stesso Salam, un tempo molto vicino alla Siria, passato poi dalla parte di Hariri pur continuando a mantenere buoni rapporti con lo schieramento contrapposto. Era stato designato dal presidente Michel Suleiman nell'aprile 2013, ma da allora il braccio di ferro tra le diverse forze politiche gli aveva impedito di assumere in concreto il mandato. "Dopo dieci mesi di sforzi, e di pazienza", ha sottolineato il neo-premier, "e' nato un governo che proteggera' gli interessi nazionali. Sara' un governo unificante, la formula migliore per permettere al nostro Paese di affrontare le sfide che ha di fronte". Agli Esteri andra' il cristiano Gebral Bassil del Libero Movimento Patriotico, alleato di Hezbollah. Il ministero dell'Interno e' stato assegnato invece al sunnita Nouhad Machnouk del Movimento Futuro, il partito di Hariri. Portafoglio delle Finanze per lo sciita Ali Kassan Khalil di Amas, altro gruppo pro-siriano.

Tags:
governounità nazionalelibano
in evidenza
Nicole Minetti su Instagram Profilo vietato agli under 18

Le foto valgono più delle parole...

Nicole Minetti su Instagram
Profilo vietato agli under 18

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia

Ford Mustang Mach-E GT: il più potente SUV elettrico Ford approda in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.