A- A+
Esteri
Libia, vertice straordinario Ue. Di Maio: "Non esiste soluzione militare"

Libia sempre nel caos. Le milizie di Misurata e le forze del Governo di accordo nazionale libico (Gna) del premier di Tripoli, Fayez al Serraj, hanno lanciato una offensiva per cercare di riprendere le posizioni perse a vantaggio del generale Khalifa Haftar a Sirte.

Secondo l'inviato russo di Interfax in Libia, Lev Dengov, "le forze del governo di Al Serraj di Tripoli hanno ripreso il controllo della città". "Le forze del governo di accordo nazionale hanno arrestato decine di combattenti, sequestrato 20 mezzi di artiglieria e ucciso 50 persone tra quelle che combattevano a fianco dell'esercito di Haftar", ha dichiarato. Tuttavia le ostilità continuano ed è possibile che la situazione "possa cambiare", ha precisato Dengov.

Libia, Haftar conquista Sirte. Di Maio: "Situazione delicata ma l'Ue non resterà immobile"

Le forze di Haftar, dopo aver espugnato Sirte, hanno assunto il controllo del porto e dell'aeroporto. Le truppe fedeli al generale controllavano venti accessi alla parte orientale di Sirte e il terzo distretto in ordine di grandezza della città situata circa 400 chilometri a est della capitale e fondamentale per la strategia di conquista del Paese dell'uomo forte della Cirenaica. Secondo quanto riferito da fonti militari vicine al Gna, le truppe fedeli ad Al Serraj sono riuscite ad avanzare lungo l'asse sud-est e a catturare diversi miliziani nemici.

"La situazione sul terreno in Libia è molto delicata, ma questo non significa che l'Ue debba restare immobile. Ne ho parlato ieri sera a Roma con l'alto rappresentante per le politiche Ue, Josep Borrell, con il quale abbiamo affrontato anche il dossier iraniano", scrive il ministro degli Esteri Luigi Di Maio sul suo profilo Facebook. "Fra poco - aggiunge - sarò a Bruxelles, per un vertice straordinario insieme ai miei omologhi europei di Francia, Germania, Gran Bretagna e con lo stesso Borrel".

"Continuiamo tutti a ritenere che non esista alcuna soluzione militare e ne discuteremo oggi in sede europea", sottolinea il ministro spiegando che "come Italia abbiamo peraltro ottenuto che al Consiglio Affari Esteri di venerdì si parli, oltre che di Iran, anche di Libia, che per noi è la priorità. L'Ue, questa volta, dimostri di saper fare l'Ue".

Loading...
Commenti
    Tags:
    libialibia guerralibia turchialibia notizielibia italialibia tripolimissioni ue nel mediterraneoue libiaputin erdogansarrajhaftarsarraj haftarsarraj libiasarraj turchiasirte libiasirte haftardi maiodi maio libia
    Loading...
    in evidenza
    Flavia Vento torna nella casa Clamoroso, con lei entrano pure...

    GRANDE FRATELLO VIP 5 NEWS. GREGORACI FUORI DI SENO. FOTO

    Flavia Vento torna nella casa
    Clamoroso, con lei entrano pure...

    i più visti
    in vetrina
    RITA RUSIC SENZA REGGISENO SOTTO LA GIACCA. Selfie da infarto. Foto delle Vip

    RITA RUSIC SENZA REGGISENO SOTTO LA GIACCA. Selfie da infarto. Foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault lancia Clio E-Tech Hybrid, la democratizzazione dell’ibrido

    Renault lancia Clio E-Tech Hybrid, la democratizzazione dell’ibrido


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.