A- A+
Esteri

SIRIA: OBAMA, RAFFORZARE BANDO ARMI; URGE RISOLUZIONE FORTE - "La comunita' internazionale deve rafforzare il bando contro le armi chimiche": lo ha affermato il presidente Usa Barack Obama nel suo discorso all'Assembla dell'Onu a New York. "Credo che questo sia nell'interesse della sicurezza nazionale e nell'interesse di tutto il pianeta far rispettare il bando piu' antico del mondo". Obama ha chiesto una "risoluzione forte del Consiglio di sicurezza Onu" per fare in modo che Assad mantenga gli impegni. "Se non possiamo essere d'accordo almeno su questo - ha aggiunto il presidente Usa - allora vorra' dire che l'Onu non e' capace di far rispettare le leggi. Se riusciamo invece sara' un messaggio molto forte". Nel suo discorso Obama ha citato sia gli "ebrei" uccisi nelle camere a gas che gli "iraniani" vittime di attacchi chimici durante la guerra con l'Iraq.

IRAN: OBAMA, IRAN ACCOMPAGNI PAROLE A FATTI E AZIONI CONCRETE - L'Iran deve accompagnare le parole ai fatti. Lo ha affermato il presidente Usa Barack Obama nel suo intervento all'Assemblea dell'Onu a New York spiegando che Teheran dovra' offrire "le basi per un accordo significativo". Obama ha spiegato che gli Usa vogliono risolvere la questione del nucleare iraniano "in maniera pacifica" ma sono determinati a prevenire le armi nucleari.

SIRIA: OBAMA, "E' INSULTO DIRE ATTACCO CHIMICO NON DI ASSAD" - "E' un insulto alla ragione umana suggerire che qualcun altro (oltre Assad, ndr) abbia portato avanti questo attacco". Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, intervenendo all'Onu. Era stata Mosca ad avanzare l'ipotesi che l'attacco chimico alla periferia di Damasco sia stato messo in atto dai ribelli.

SIRIA: OBAMA, RAFFORZARE BANDO ARMI; URGE RISOLUZIONE FORTE - "La comunita' internazionale deve rafforzare il bando contro le armi chimiche": lo ha affermato il presidente Usa Barack Obama nel suo discorso all'Assembla dell'Onu a New York. "Credo che questo sia nell'interesse della sicurezza nazionale e nell'interesse di tutto il pianeta far rispettare il bando piu' antico del mondo". Obama ha chiesto una "risoluzione forte del Consiglio di sicurezza Onu" per fare in modo che Assad mantenga gli impegni. "Se non possiamo essere d'accordo almeno su questo - ha aggiunto il presidente Usa - allora vorra' dire che l'Onu non e' capace di far rispettare le leggi. Se riusciamo invece sara' un messaggio molto forte".

Tags:
siriaassadobama
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.