A- A+
Esteri
Palmira, foto satellitari confermano: distrutto il tempio di Bel. FOTO

Le immagini riprese dai satelliti hanno confermato la distruzione del tempio di Bel a Palmira, in Siria. Lo ha reso noto l'Onu, dopo che erano stati sollevati dubbi sul fatto che fosse stato reso al suolo dai miliziani dell'Isis. "Possiamo confermare la distruzione dell'edificio principale del Tempio di Bel e di una fila di colonne nelle immediate vicinanze", ha reso noto l'agenzia Unitar che ha diffuso immagini del tempio prima e dopo la distruzione. Viene cosi' confermato il nuovo crimine dei miliziani jihadisti che dal 21 maggio controllano la "sposa del deserto", come e' soprannominata Palmira per la sua ricchezza di testimonianze storiche. Il tempio babilonese dedicato a Bel (il "signore"), il Giove dei romani, venne consacrato tra il 32 e il 38 d.C. ed e' considerato il simbolo di Palmira. La sua distruzione ga seguito a quella del tempio di Baalshamin dedicato al dio fenicio delle tempeste.

Tags:
palmirafototempiobelsatellite
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.