A- A+
Esteri

 

 

prostituzione

Alcune centinaia di prostitute, molte delle quali indossavano maschere bianche o rosse, hanno manifestato sabato a Parigi contro la proposta di legge, presentata da alcuni deputati del partito socialista (Ps), che vuole istituire multe per i loro clienti.

Siamo puttane, siamo fiere, con il Ps sarà guerra”, recitava uno degli striscioni del corteo, che secondo quanto riferiscono diversi media francesi è partito da place de Clichy, nel nord di Parigi, e si è concluso in pieno centro, sulla place de Chatelet, a poche centinaia di metri dall’Hotel de Ville.

Numerosi i cori e gli slogan critici verso l’attuale governo e in particolare contro il ministro dei Diritti delle donne, Najat Vallaud Belkacem, che nei giorni scorsi si è detta favorevole alla proposta di legge. Tra i manifestanti c’erano numerosi transessuali e transgender, molto arrabbiati contro una legge che, ha spiegato una loro portavoce all’agenzia France Presse, “metter in pericolo la salute e la sicurezza” di persone che “non sono vittime della tratta di uomini” ma “hanno scelto questo lavoro”.
 

 

Tags:
parigiprostituzione
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.