A- A+
Esteri
Pedofilia, i Boy Scout Usa pagheranno 850 milioni di dollari alle vittime

Sicuramente meglio della Chiesa su un tema così delicato e sulla responsabilità di pagare i Boy Scout Americano (Usa) hanno deciso di indennizzare le vittime dei loro abusi sessuali. Sommersi dalle cause di pedofilia i Bsa nel 2020 hanno dichiarato bancarotta attraverso il Chapter 11 della legge americana ed ora hanno finalmente raggiunto un accordo da 850 milioni di dollari con gruppi riuniti in class action che rappresentano le decine di migliaia di vittime.

Sulla base dell'accordo l’Organizzazione nazionale dei Boy Scout verserà 250 milioni a un fondo fiduciario che avrà la responsabilità dei risarcimenti , mentre le sedi locali verseranno i restanti 600 milioni. L'importo dell'accordo è tra i maggiori raggiunti negli Stati Uniti in questo settore e dovrebbe sanare gli abusi sessuali a cui sono stati assoggettati, dagli anni ’40, circa 60000 giovani.

Attraverso questo accordo siglato con il  tribunale fallimentare statunitense in Delaware, la BSA, una delle più grandi organizzazioni giovanili del Paese e del mondo, intende chiudere il capitolo più oscuro e drammatico della sua storia centenaria. Agli inizi del 2020, la Usa contava oltre 2,5 milioni di membri tra i cinque e i 21 anni. Tutti uomini, poiché  l'organizzazione era solo maschile fino al 2018. Poi ha permesso l’ingresso alle giovani donne.

Cinque anni prima, nel 2013, consentiva pure l'ingresso ai ragazzi gay. Il gruppo si è trovato costretto al fallimento nel febbraio 2020 attaccato da quasi 100000 cause di abusi sessuali. La BSA, nella ricorrenza dei suoi 110 anni di vita, ha dovuto dichiarare tra i 100 e i 500 milioni di dollari di passività e attività stimate tra 1 miliardo e 10 miliardi di dollari.

(Segue...)

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    boy scoutabusipedofiliaamericausafallimento
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot: la filosofia della guida elettrica

    Peugeot: la filosofia della guida elettrica


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.