A- A+
Esteri
Pena di morte, Trump interpreta la pancia della gente. Altro che odiato...

Forse i tanti parrucconi e i cantori del politicamente corretto non lo hanno capito. Anzi, bisognerebbe aggiungere un "ancora" capito. Non è bastata l'impronosticabile, sempre per i suddetti parrucconi, vittoria di Donald Trump alle elezioni degli Stati Uniti del novembre 2016. "Impronosticabile" come l'esito del referendum sulla Brexit del giugno del 2016. O come il crollo della Cdu in Germania con Angela Merkel che sta annaspando nel tentativo, che appare complicato, di formare un nuovo governo.

Forse i tanti parrucconi e i cantori del politicamente corretto non hanno capito che non rappresentano il sentire comune del popolo. Non rappresentano quello italiano, figurarsi quello americano. Già, perché si continua a dipingere Donald Trump come un mostro, il più terribile presidente della storia degli Stati Uniti. Il più lontano dal volere della sua gente. 

Così, quando Trump dice che ci vorrebbe la pena di morte per il mostro, forse questo si può chiamare davvero così, che ha travolto con un pick up una folla di inermi su una pista ciclabile di New York via al solito coro benpensante. Ed ecco il florilegio di parole come "vergognoso, retrogrado, impresentabile, isolato". 

Peccato che coloro non si siano resi conto che mentre utilizzano idee e preconcetti stantii e preconfezionati il mondo sta andando da un'altra parte. Qui non si vuole dire che la pena di morte è un'istituzione giusta, anche se vedendo quello che ha compiuto Sayfullo Sapov verrebbe la tentazione di farlo. Qui si vuole dire che Donald Trump non è per niente così odiato e né così lontano dalla gente.

Anzi. Lo dimostra il risultato schiacciante del sondaggio di VotaOggi.it e Affaritaliani.it sull'argomento. La domanda è questa: "Attentato di New York, Trump chiede la pena di morte ai killer. Siete d'accordo?". Ebbene, oltre il 93% delle migliaia di votanti hanno risposto "Sì". Solo il 6% ha risposto "No". Insomma, la stragrande maggioranza sta con Trump e solo una piccola percentuale con i cantori del politicamente corretto. Al di là del merito sulla pena di morte, su cui si può convenire o meno, resta un dato oltremodo significativo: Trump interpreta la pancia del popolo, anche quello italiano. I parrucconi interpretano più che altro loro stessi.

Tags:
pena di mortedonald trump
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.