A- A+
Esteri
Virginia, esplode razzo con rifornimenti Nasa

Un razzo commerciale senza equipaggio usato per il trasporto di rifornimenti della Nasa per la stazione orbitante internazionale (Iss) è esploso poco dopo il decollo dalla base di lancio in Virginia. Le cause dell’incidente non sono ancora note. E’ stata un’"anomalia catastrofica", secondo la Nasa. Fino a oggi tutte le missioni effettuate non hanno presentato alcun problema.

L’esplosione non ha causato vittime ma pesanti danni, non solo economici: sembra che a bordo del vettore ci fosse materiale segreto per le comunicazioni, di cui vanno recuperati eventuali frammenti o reperti. Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, è stato informato e continuerà a ricevere aggiornamenti appena disponibili.

Il razzo Antares trasportava la navetta Cygnus con a bordo 2,2 tonnellate di rifornimenti e apparecchiature per i sei astronauti che vivono nella stazione spaziale internazionale. L’esplosione è avvenuta dopo 6 secondi dal lancio. Il portavoce della Nasa ha confermato che non c’era personale a bordo e che comunque nessuno del personale di terra è rimasto ferito.

La Nasa ha informato le autorità dell’aviazione americana e ha annunciato che formerà una squadra di esperti per indagare sull’incidente avvenuto in diretta streaming. Il razzo esploso non ha mostrato alcun problema prima del lancio e anche il conto alla rovescia è stato perfetto, affermano la Nasa e Orbital Science. Secondo una prima ricostruzione, l’incidente ha causato ingenti danni: tutta l’apparecchiatura contenuta nel razzo è andata persa e i detriti e le fiamme dell’esplosione ha causato enormi danni alla proprietà circostante.Il lancio sarebbe dovuto avvenire lunedì ma era stato posticipato per la presenza di una nave a largo nell’Atlantico nel perimetro di sicurezza per il lancio.

Tags:
razzoesplosioneusa
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.