A- A+
Esteri
Russia, sale il prezzo dei preservativi


Dopo il rincaro dei generi alimentari, sotto il peso delle contro-sanzioni contro l'Occidente e del crollo del rublo, in Russia si e' registrato anche un aumento dei costi dei preservativi. A raccontarlo e' il network 'Servizio stampa russo', secondo il quale il rincaro a livello nazionale e' del 15% ed e' dovuto all'aumento dei prezzi delle materie prime con cui sono fabbricati i contraccettivi, tutte importate dall'estero. La gran parte dei preservativi che si vendono in Russia e' prodotta da marchi britannici. Nella Federazione vi sono due impianti di produzione: ad Armavir e Serpukhov. In seguito alla forte svalutazione del rublo, molti marchi stranieri hanno annunciato un aggiustamento a rialzo dei prezzi dei propri prodotti sul mercato russo. A fine novembre sono rincarati smartphone, tablet e computer della Apple, e anche Ikea e McDondald hanno annunciato una raffica di aumenti.

Tags:
russia
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


motori
Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.