A- A+
Esteri

Bradley Manning, il soldato Usa condannato a 35 anni di carcere per i documenti riservati trasmessi a Wikileaks, si sente una donna, vuole vivere come una donna e chiamarsi Chelsea. La Nbc ha diffuso un suo comunicato. Il suo avvocato David Coombs ha annunciato che chiedera' la grazia al presidente Barack Obama

"Dato il modo in cui mi sento, sin da bambino, voglio cominciare al piu' presto una terapia ormonale. Spero mi sosterrete in questa transizione", prosegue il 25enne nel messaggio. "Chiedo inoltre, a partire da oggi, di riferirvi a me con il mio nuovo nome e di utilizzare il pronome femminile".

OBAMA - Ho violato la legge "per amore del mio Paese e senso di dovere verso gli altri e se respingera' la mia richiesta di grazia, serviro' la mia pena sapendo che a volte bisogna pagare un alto prezzo per vivere in una societa' libera". Cosi' Bradley Manning, l'ormai ex soldato americano condannato a 35 anni di carcere per aver passato a Wikileaks documenti segreti, si rivolge a Barack Obama, in una lettera in una lettera di cui ha dato notizia il legale del giovane analista, David Coombs.

Nel lungo scritto per sollecitare un gesto di clemenza dalla Casa Bianca, Manning spiega il suo percorso personale, sottolineando di aver "inizialmente aderito ai metodi" utilizzati contro un nemico che non sceglieva i tradizionali campi di battaglia e di essersi "arruolato volontario per aiutare a difendere il mio Paese". Ma la missione in Iraq ha cambiato il suo modo di vedere: "leggendo rapporti segreti militari ho cominciato a pormi domande sulla moralita' di quello che stavamo facendo". "Ogni volta che abbiamo ucciso civili innocenti, invece di accettare la responsabilita' per la nostra condotta, abbiamo deciso di nasconderci dietro il velo della sicurezza nazionale e delle informazioni segrete per evitare qualsiasi responsabilita' pubblica", accusa Manning, riconoscendo di aver "violato la legge", ma senza l'intenzione di danneggiare nessuno, ma anzi con l'intento di "aiutare la gente".

In caso la grazia venisse negata, conclude l'artefice della piu' grande fuga di notizie della storia, "saro' contento di pagare il prezzo" delle mie azioni, "se questo significa che potremo avere un Paese veramente concepito in liberta' e fondato sulla convinzione che uomini e donne sono creati uguali".

Tags:
manningchelsea
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.