A- A+
Esteri
Scontri davanti al consolato francese a Karachi: 3 feriti gravi

Primo caso di scontri in un Paese musulmano dopo la strage di Parigi per le vignette di Maometto pubblicate da Charlie Hebdo. E' di almeno 3 feriti gravi, tra cui un fotografo dell'agenzia France Presse, il bilancio provvisorio degli scontri tra i manifestanti anti Charlie Hebdo, molti armati, e polizia pakistana, davanti al consolato francese a Karachi. La polizia ha usato i cannoni ad acqua per disperdere i manifestanti, studenti del partito religioso Jamaat-e-Islami che protestavano contro le nuove vignette su Maometto pubblicate dal settimanale satirico dopo l'attacco terroristico contro la sua sede a Parigi. Nel 2002 a Karachi morirono in un attentato 11 dipedenti francesi di un'azienda che stava costruendo sottomarini per il governo di Islamabad. 

Tags:
scontrifranciakarachi
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.