A- A+
Esteri
Boom di scommesse per il voto in Scozia

Gran Bretagna, il referendum sull'indipendenza della Scozia è stato l'evento politico che ha attratto il maggior numero di scommesse, circa 12 milioni di sterline (15,3 milioni di euro), più di quanto di norma viene puntato su una partita di calcio di alto livello. "Si tratta di un risultato senza precedenti, che ha superato qualunque attesa" ha commentato Graham Shape di William Hill, spiegando che il bookmaker da solo ha attratto giocate per 2,8 milioni di sterline. "La scommessa maggiore è stata piazzata a Londra" ha aggiunto Shape, "900mila sterline sul No. A Glasgow un altro giocatore ne ha puntate 200mila sempre sul No. Il Sì ha attratto meno l'interesse degli scommettitori, le puntate maggiori sono due da 10mila sterline. In generale, comunque, la puntata media è stata di 10 sterline".

Tags:
scozia
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.