A- A+
Esteri

Barack Obama ha capito che l'obiettivo di "degradare e distruggere" Isis in Siria non si potra' raggiungere senza una transizione politica che veda come precondizione la rimozione dal potere di Bashar Assad. Questa la nuova strategia che il presidente americano ha chiesto ai suoi consiglieri di mettere a punto dopo aver riconosciuto di aver commesso un errore di calcolo sulla dottrina anti Isis, che inizialmente prevedeva di concentrarsi sull'Iraq (l'8 agosto sono iniziati i raid aerei) e solo dopo (il 23 settembre) in Siria ma trascurando gli sforzi per abbattere il regime di Damasco. Secondo quanto riferisce la Cnn nelle scorse settimane il presidente ha convocato 4 riunioni della sua squadra della sicurezza nazionale, ed ad una l'ha presieduta.

Tra le ipotesi discusse c'e' l'imposizione di una no-fly zone al confine con la Turchia - come richiesto da Ankara per impegnarsi militarmente sul terreno - e l'imprimere un'ulteriore accelerazione al programma di reclutamento e addestramento della cosiddetta oposizionme siriana moderata, le cui capacita' si sono finora rivelate estremamente deludenti.

Tags:
siriaobama
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.