A- A+
Esteri
Spagna, il "padre" della legge contro la violenza denunciato dalla moglie

Durante il mandato come ministro della Giustizia del governo Zapatero, dal 2004 al 2007, la Spagna approva la legge contro la violenza domestica, che il premier socialista aveva promesso come prima riforma del suo esecutivo. Adesso l’ex responsabile del dicastero, Juan Fernando López Aguilar, oggi eurodeputato socialista, deve rispondere a una denuncia di violenza domestica, verbale e fisica, da parte della moglie, dalla quale sta divorziando. L’uomo nega e parla di una "vendetta", ma intanto, per non creare problemi al partito, si è temporaneamente sospeso dai socialisti a Bruxelles e si iscriverà al gruppo misto.

López Aguilar nega: "È doloroso vedere come persone che ho amato molto minaccino di rovinarmi la reputazione e l’onorabilità - dice parlando ai media spagnoli -. Non è un caso che queste accuse arrivino durante la causa di divorzio". "Mi colpiscono dove più fa male, sono vittima di false accuse", aggiunge. Già in precedenza, il figlio dell’ex moglie aveva denunciato Aguilar per violenze ai danni della madre, esposto che però era stato in seguito ritirato. Secondo l’ex ministro si tratta di "un’altra falsità". "Sostengo la validità della mia legge contro la violenza di genere e mi difenderò da questa calunnia".

Tags:
spagnaviolenza
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.