A- A+
Esteri

Nuova bufera sul ministro dell'Istruzione del governo conservatore spagnolo, Ignacio Wert, costretto dai vertici dell'esecutivo di Madrid a sospendere l'annunciata soppressione degli aiuti agli studenti Erasmus. Il taglio annunciato dal ministro avrebbe colpito decine di migliaia di studenti spagnoli (quasi 40.000 nel 2012), già partiti per i paesi di destinazione, annullando aiuti che in media sono fra i 150 e i 300 euro al mese.

Somme chiaramente insufficienti per mantenersi in un paese europeo, ma che per molti studenti iberici costituiscono un'importante integrazione, soprattutto in un paese profondamente colpito dalla crisi economica. Subito è scoppiata la polemica, tanto più violenta considerato che Wert ha ideato l'odiata riforma dell'istruzione che nei mesi scorsi ha provocato il sollevamento di docenti e studenti e in tutto il paese.

A far infuriare gli studenti non è stato soltanto il "cambio in corsa" con effetto retroattivo ipotizzato da Wert, ma anche il fatto che sempre più ragazzi in Spagna vedono nell'Erasmus l'unico trampolino di lancio verso un lavoro all'estero, dato che la disoccupazione giovanile nel paese iberico tocca la spaventosa cifra del 57%.

"Questa borsa che hanno eliminato fa in molti casi la differenza fra poter continuare l'Erasmus o dover tornare in Spagna, paese senza futuro a breve termine", ha scritto Javier, uno studente all'ultimo anno di ingegneria a Southampton (Gran Bretagna), in una lettera al quotidiano El Pais. E altre decine hanno espresso sentimenti simili sia scrivendo ai giornali sia direttamente sulle reti sociali.

Sintomatico dell'impopolarità della decisione, il tweet di un militante del Partido popular, il partito di destra del premier Mariano Rajoy, del cui governo Wert fa parte: "30 anni da militante e non poter spiegare a mio figlio cosa fa il mio partito". Dopo un giro di telefonate bollenti con l'ufficio di Rajoy e col ministero del Tesoro, e dopo che anche la Commissione europea da Bruxelles aveva bollato la soppressione degli aiuti come "penalizzante", Wert ha annunciato che la misura è stata sospesa. In teoria, solo fino all'anno prossimo.
 

Tags:
erasmusspagna
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.