A- A+
Esteri
Il 57% dei russi: "Stalin leader saggio"

Più della metà dei cittadini russi riteine che Stalin fosse un leader saggio, stando ai risultati di un sondaggio realizzato dall'istituto Levada. Il 57% dei russi ritiene interamente o parzialmente corretta la frase che "Stalin fosse un leader saggio che ha contribuito a rendere l'Unione Sovietica forte e prosperosa". Non solo. Si tratta del livello massimo di approvazione per l'ex numero uno del Cremlino, più 10 per cento rispetto a un sondaggio analogo realizzato quattro anni fa. Secondo il 71% dei russi, "qualunque errore o peccato abbia commesso Stalin, la cosa più importante è che ha condotto il popolo alla vittoria durante la Seconda Guerra Mondiale".

Il sondaggio su Stalin arriva a pochi mesi dalle elezioni generali per la Duma, in programma il 18 settembre 2016, e che - stando alle previsioni - dovrebbero vedere un forte calo del partito di Vladimir Putin - Russia Unita - che potrebbe restare ampiamente sotto il 50%. Seconda forze proprio il Partito Comunista della Federazione Russa accreditato del 15-20%. Ma anche altre formazioni minori marxiste-leniniste e ancora più sovietiche dei comunisti ufficiali, che come sempre il Cremlino tenterà di non far partecipare al voto, sono date in forte ascesa.

Tags:
russia comunisti stalin urss unione sovietica
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.