A- A+
Esteri
Torna l'allarme terrorismo: poliziotto ucciso a Bruxelles e sospetti su aerei

Nuovo allarme terrorismo: torna la paura sui voli e per le strade

Due episodi, apparentemente separati, hanno fatto scattare un nuovo allarme terrorismo. Nella giornata di ieri, un poliziotto è stato ucciso a coltellate da un uomo che ha gridato "Allah Akbar" prima di colpirlo e proprio sopra i cieli italiani due voli, diretti a New York e Dubai sono stati fatti tornare indietro all'aeroporto di partenza a causa di persone sospette a bordo. Come reso noto dalla procura della capitale belga, l'aggressione al poliziotto è avvenuta a Bruxelles nel quartiere di Schaerbeek e ha visto coinvolto anche un altro agente. L'omicida, riferiscono i media locali, avrebbe gridato "Allah Akbar" ("Dio è grande") prima di colpire. Gli inquirenti non hanno confermato né smentito la notizia. La procura anti-terrorismo guida le indagini.

"Abbiamo preso in carico il fascicolo perché c'è il sospetto di un movente terroristico, che ovviamente dovrà essere confermato o smentito dalle indagini. Seguo da vicino la situazione e rimango in stretto contatto con il sindaco, il comandante di corpo e i servizi di polizia. Questa violenza è inaccettabile". Le parole del ministro dell'Interno belga. L'altro allarme è scattato per il sospetto di un possibile dirottamento di due voli Emirates. Un volo per Dubai è stato bloccato in partenza allo scalo della capitale greca, i passeggeri sottoposti a rigidi controlli. Un altro volo in partenza da Atene per New York è arrivato all'altezza della Sardegna e poi è stato fatto tornare indietro, scortato da due caccia italiani, ma era un falso allarme.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bruxellesterrorismo





in evidenza
Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura

Guarda le foto

Affari in rete/ Chiara Ferragni-Fedez, social impazziti: i meme più divertenti sulla presunta rottura


in vetrina
Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio

Annalisa vince il Controfestival 2024. Angelina Mango ko fuori dal podio


motori
BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

BMW Italia e AC Milan lanciano la Campagna '+ Diversity is More'

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.