A- A+
Esteri
Turchia, Erdogan riappare in pubblico: mistero sulla malattia
Erdogan 

Erdogan malato, campagna elettorale rimane sospesa

La tv pubblica turca ha mostrato immagini del presidente, Recep Tayyip Erdogan, che si è fatto vedere in pubblico a Istanbul per la prima volta da quando sono circolate indiscrezioni da martedì su un presunto malore che lo avrebbe colpito, obbligandolo a cancellare tutti i suoi impegni pubblici. Erdogan, 69 anni, secondo il suo entourage è stato colpito da un'infezione virale intestinale e negli ultimi quattro giorni si è fatto vedere solo in videoconferenza, a ridosso delle elezioni presidenziali del 14 maggio.

La campagna elettorale è stata sospesa la sera del 25 aprile, quando un malore lo ha costretto a cancellare gli impegni impegni elettorali. Nel pomeriggio di giovedì Erdogan ha prima parlato con Putin e  poi e’ comparso in video in occasione dell’inaugurazione del primo reattore della centrale nucleare di Akkuyu, costruita proprio dai russi di Rosatom. Erdogan, che ha 69 anni, era reduce da un malore che ha scatenato teorie e voci di un possibile problema cardiaco, con alcune piattaforme turche letteralmente invase da indiscrezioni.   Ospite in un programma dell'emittente UlkeTv Erdogan ha chiesto di poter abbandonare la trasmissione, un talk alla presenza di giornalisti con cui lo stesso presidente si e' scusato prima di abbandonare lo studio. 

Il presidente turco ha trascorso l’ultimo mese in campagna elettorale, presenziando fino a tre eventi al giorno, anche in città diverse della Turchia ed e’ reduce dal mese di digiuno del Ramadan in cui ha cenato quasi ogni sera in un diverso luogo dell’area colpita dal sisma dello scorso 6 febbraio. Il ministro della Comunicazione turco la sera di mercoledi aveva emesso un comunicato, smentendo categoricamente che Erdogan avesse avuto un infarto e annunciato che il presidente avrebbe partecipato in diretta video alla cerimonia prevista per il primo carico di carburante nella centrale nucleare di Akkuyu. Cosa poi avvenuta, nonostante la cerimonia sia slittata di qualche ora. Una volta ristabilitosi  Erdogan si ritufferà in una campagna elettorale che si presenta senza esclusione di colpi. L’appuntamento con le urne del prossimo 14 Maggio vede infatti il presidente uscente impegnato in una serrata corsa alla riconferma in cui al momento pare avere un risicatissimo margine di vantaggio sullo sfidante Kemal Kilicdaroglu, leader di una coalizione di 6 partiti e segretario del partito Repubblicano CHP. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
elezioni turchiaerdoganopposizioneturchia





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


motori
Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.