A- A+
Esteri
Ucraina, bagno di sangue: oltre 1100 morti dall'inizio del conflitto

In Ucraina almeno 1.129 persone sono rimaste uccise e altre 3.442 ferite a causa del conflitto in corso tra forze governative e milizie separatiste delle regioni russofone orientali. Sono i dati relativi al periodo compreso fra il 14 aprile, quando ebbe inizio quella che le autorita' di Kiev chiamano 'operazione anti-terrorismo', e sabato scorso. Forniti dagli osservatori delle Nazioni Unite nel loro quarto rapporto mensile, sono stati divulgati da Navi Pillay, alto commissario Onu per i Diritti Umani, la quale ha definito "estremamente allarmante" l'evolversi della crisi, con i combattimenti in costante intensificazione e il recente abbattimento di un aereo civile di linea costato 298 morti.

"La situazione all'est e' disperata", si legge nella relazione, secondo cui "104 edifici sono nelle mani di gruppi armati": tra questi 24 sono installazioni militari, sedici sedi amministrative locali, altrettanti del ministero dell'Interno centrale e sette dei servizi di sicurezza. Accuse precise sono rivolte ad ambedue gli schieramenti: tanto al governo, che non ha adottato precauzioni sufficienti per la tutela dei civili; quanto agli insorti, di cui si stigmatizzano tra l'altro i deliberati attacchi ai palazzi pubblici, gli assalti a banche e miniere, la distruzione della rete ferroviaria.

Tags:
ucraina
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


motori
Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.