A- A+
Esteri
Ucraina, occupazioni filorusse nell'est. "Ora referendum per l'indipendenza"

Continua a salire la tensione. L'Ucraina si sta smembrando, spezzando in tante piccole parti. Nella parte orientale del Paese, dove da ieri sono scoppiati nuovi disordini e rivolte, la situazione rischia di precipitare in una dinamica dalle conseguenze imprevedibili. Kiev accusa Mosca di tramare e provocare per arrivare all'invasione delle regioni orientali, dopo l'annessione della Crimea. E invita i ministri a cercare di mediare una de-escalation.

Ieri ci sono state manifestazioni e blitz degli attivisti filorussi nelle grandi città orientali: Kharkiv, Lugansk, Donetsk. E in quest'ultima, la capitale industriale dell'est ucraino, i militanti che avevano preso il controllo della sede dell'amministrazione regionale, hanno annunciato oggi la creazione di una "Repubblica popolare" indipendente da Kiev e la convocazione di un referendum non oltre l'11 maggio.

Negli scontri almeno sei persone sono rimaste ferite. Le due fazioni portavano rispettivamente la bandiera russa e quella ucraina: le scintille sono scoccate quando i sostenitori delle nuove autorità ucraine hanno tentato di intonare l'inno nazionale durante un comizio degli antagonisti.

Stamattina il governo ucraino ha fatto sapere che l'edificio dell'amministrazione regionale a Kharkiv è stato "totalmente liberato dai separatisti", che avevano issato il tricolore russo sulla sede del palazzo governativo ed erano entrati anche nella sede dei servizi di sicurezza, l'Sbu. Ma in strada resta alta la tensione. Il parlamento ucraino (Verkhovna Rada) si riunirà domani per decidere un eventuale inasprimento delle pene previste per i separatisti. Lo fa sapere il presidente ad interim Oleksandr Turchinov citato dall'agenzia Unian. Contro i separatisti, ha aggiunto, saranno prese misure antiterrorismo.

 

 

Tags:
donetskucrainarussia
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.