A- A+
Esteri

Si terra' giovedi' prossimo la seduta speciale della Rada Suprema, il Parlamento ucraino, dedicata alla crisi di governo apertasi dopo le dimissioni rassegnate due giorni fa dal premier Arseniy Yatsenyuk, sulla scia della dissoluzione della maggioranza che lo sosteneva: lo ha annunciato il presidente dell'assemblea, Oleksandr Turchynov, sulla base dell'accordo raggiunto dai capi-gruppo dei diversi partiti. I lavori verteranno altresi' sull'inchiesta internazionale, coordinata dalle autorita' olandesi, relativa alla sciagura del 17 luglio scorso, quando un missile abbatte' un Boeing 777-200 della 'Malysia Airlines' con 298 persone a bordo nei cieli sopra Donetsk, roccaforte dei ribelli separatisti filo-russi. La rinuncia di Yatsenyuk non e' mai stata ratificata dalla Rada, e lo stesso presidente della Repubblica ex sovietica, Petro Poroshenko, ieri ha dichiarato di "contare sull'ulteriore collaborazione del primo ministro e dell'intero gabinetto", nelle more dell'eventuale convocazione di elezioni legislative anticipate.

Tags:
ucraina
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.