A- A+
Esteri
Ucraina, leader separatista convoca 100mila uomini contro Kiev

Il leader dell'autoproclamata Repubblica separatista di Donetsk, nell'est dell'Ucraina, ha dichiarato che spera di mobilitare nei prossimi giorni fino "a 100mila uomini" per combattere l'esercito ucraino. "La mobilitazione generale avverra' nella Repubblica popolare di Donetsk entro 10 giorni, si prevede di mobilitare fino 100mila uomini", ha detto Alexandre Zakhartchenko, rilanciato dall'agenzia separatista Dan.

I ribelli hanno minacciato la settimana scorsa di espandere la loro offensiva a tutto il territorio delle regioni di Donetsk e Lugansk, che e' in gran parte ancora controllata dalle autorita' di Kiev. Il conflitto che va avanti da 10 mesi nell'est dell'Ucraina ha conosciuto una recrudescenza nel week-end, in concomitanza con il fallimento sabato dei colloqui per il cessate il fuoco.

Tags:
ucrainaseparatistakievguerra
in evidenza
Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

La ricerca sfata i luoghi comuni

Iodio, non solo nell'aria di mare
Come alimentarsi correttamente

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.