A- A+
Esteri
Ucraina, nuovo scontro Washington-Mosca

La Casa Bianca ribadisce che la Russia "paghera' costi ulteriori" da parte di Usa ed Ue se Mosca non rispettera' l'accordo sottoscritto ieri a Ginevra sull'Ucraina. Se la Russia aumentera' la tensione nella crisi ucraina, Mosca dovra' affrontare sanzioni su settori significativi della sua economia. Le parole della Casa Bianca giungono dopo che i separatisti filo-russi nelle regioni orientali hanno rifiutato di cedere le armi e abbandonare gli edifici pubblici che occupano da giorni, il nodo centrale dell'intesa raggiunta ieri a Ginevra da Usa, Russia, Ue e Kiev.

Russia,inaccettabile minaccia nuove sanzioni dopo accordo - La minaccia di nuove sanzioni da parte degli Usa dopo l'accordo sull'Ucraina raggiunto giovedi' a Ginevra e' "inaccettabile". Lo riferisce il Cremlino aggiungendo che Mosca "non e' la sola responsabile dell'applicazione" dell'accordo.

Tags:
usaucrainarussia
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.