A- A+
Esteri
Ucraina e Russia sull'orlo della guerra

La tensione al confine Ucraina-Russia si fa sentire sempre di più, mentre il viaggio del convoglio di quasi 300 camion partiti da Mosca con "carico umanitario", come garantisce il Cremlino, prosegue e dovrebbe arrivare alla frontiera. Ma la Croce Rossa, che dovrebbe prendere in consegna i camion (o secondo altri, il contenuto dei camion) sottolinea come la situazione sia più complicata di così: "Ucraina e Russia - ha detto un portavoce dell'organizzazione - ancora devono chiarire le procedure per il passaggio del confine e per l'ok della dogana", ribadendo come "l'invio di aiuti non deve essere politicizzato". Un inviato della Croce rossa andrà a Kiev e a Mosca per discutere "il ruolo strettamente umanitario dell'organizzazione".

Il caso del convoglio russo è diventato un caso internazionale, con l'Ucraina che teme che l'entrata dei 300 camion sia un 'cavallo di Troia' per l'invasione dell'est del paese. Accuse respinte al mittente dal Cremlino, che ribadiscono come a bordo dei mezzi ci siano solo aiuti umanitari per le popolazioni rimaste schiacciate nei combattimenti tra esercito ucraino e filorussi. E mentre il convoglio russo sta proseguendo il suo viaggio verso la roccaforte ribelle di Luhansk, il governo ucraino ha annunciato di aver inviato anche un proprio convoglio di aiuti, senza fornire dettagli sul contenuto del convoglio. Il convoglio si fermerà a Starobilsk, una cittadina controllata dalle truppe di Kiev 97 chilometri a nord di Luhansk, dove sarà preso in carico dal Comitato internazionale della Croce rossa.

Tags:
ucraina
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra

Una gamma completa per la nuova generazione di Opel Astra


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.