A- A+
Esteri

Una nuova petizione che chiede di concedere la patente alle donne, firmata da 3mila persone, è stata depositata presso il Consiglio consultivo saudita, dove per la prima volta quest'anno siedono 30 saudite.

La richiesta è stata esaminata dalla Commissione dei diritti umani del Consiglio consultivo - ha affermato Abdallah al-Alami, firmataria citata dal quotidiano Arab News - il quale ha raccomandato di discutere la questione. Un membro del consiglio, tuttavia, ha dichiarato al giornale, sotto condizione di anonimato - che la questione non è all'ordine del giorno dell'assemblea nominata da re Abdallah, che quest'anno è stata per la prima volta integrata da 30 rappresentanti donna e che gode di un potere puramente consultivo.

L'Arabia saudita, regno conservatore che applica in modo rigoroso la Sharia, è l'unico paese al mondo a impedire le donne di guidare la macchina.

Nel 2001, una petizione con 3.500 firme era stata consegnata al re, chiedendo di levare il divieto di guida per le donne e diverse saudite avevano sfidato la legge, facendosi arrestare dalla polizia. Una prima campagna per ottenere la patente di guida è stata lanciata dalle saudite negli Anni Novanta, ma finora il divieto non è stato revocato.

Tags:
arabia sauditapatente
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Peugeot rinnova la gamma 508

Peugeot rinnova la gamma 508


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.