A- A+
Esteri
Il premier ungherese ritira la tassa su internet

Il premier ungherese Viktor Orban si tira indietro rispetto alla tassa su internet che nei giorni scorsi aveva portato ia una vera e propria contestazione con migliaia di persone scese in piazza. "Nella sua forma attuale non può essere adottata", ha detto alla radio. E ha sottolineato che sul tema ci sarà "una consultazione nazionale a gennaio". Il progetto di legge annunciato la settimana scorsa prevedeva di prelevare 150 fiorini, (50 centesimi di euro) per gigabyte.

Una misura che sarebbe necessaria a colmare il buco di bilancio per il prossimo anno, ma che ha provocato la rivolta popolare. Proteste perchè l'operazione sarebbe volta a restringere gli spazi di critica contro l'esecutivo. La tassa su internet è stata criticata anche dall'Unione europea che l'ha definita "un'idea molto cattiva" e "l'ultima misura di una serie prese a livello nazionale che limitano la libertà".

Tags:
ungheriatassa internet
in evidenza
Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"

Il tweet del virologo fa discutere

Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
Dacia, iniziata pa produzione del primo Jogger Hybrid 140

Dacia, iniziata pa produzione del primo Jogger Hybrid 140

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.