A- A+
Esteri
Usa, il capo dei consiglieri economici contro Trump. Raffica di dimissioni

L'ultimo in ordine di tempo a criticare la giravolta del presidente Usa Donald Trump sulla tragedia di Charlottesville in Virginia e', secondo il New York Times, il capo del Consiglio Economico della Casa Bianca, l'ex banchiere di Goldman Sachs, Gary Cohn, che pero' non intende dimettersi.

Cohn, di religione ebraica, si e' detto "profondamente sconvolto e disgustato" dalle parole del presidente secondo fonti a lui vicine. Oggi Trump, e' tornato a sostenere che sia la sinistra che la destra sono responsabili per la tragedia di Charlottesvile in Virginia dove sabato un filonazista ha investito con la sua auto un gruppo di liberal, uccidendo una donna e ferendo altri 19 manifestanti. Nel frattempo diversi grandi manager si stanno dimettendo in segno di protesta.

 

Tags:
usacapo consiglieri economici
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.