A- A+
Esteri
Usa, irruzione Fbi nella casa di Trump. Perquisita la cassaforte del tycoon

Usa, perquisita la casa di Trump. "Non vogliono farmi ricandidare"

Clamoroso colpo di scena nelle indagini sull'assalto a Capitol Hill del 6 gennaio 2021. L'Fbi ha fatto irruzione nella casa di Donald Trump. Gli agenti cercavano prove dei documenti nascosti dall’ex presidente durante le operazioni di trasloco dalla Casa Bianca. Secondo David Axelrod, ex consigliere di Barack Obama, se il ministro Merrick Garland, notoriamente molto cauto nel procedere verso Trump, ha "autorizzato il raid" allora "ci sono prove evidenti che lo hanno giustificato". Trump è di parere opposto e lo ha fatto capire con un messaggio molto duro. "La mia bella casa a Mar-a-Lago, Palm Beach, Florida, è attualmente sotto assedio, occupata da un esteso numero di agenti Fbi". Trump ha parlato di raid “non annunciato” e lo ha definito "non necessario e inappropriato".

Gli agenti dell’Fbi si sono presentati, a sorpresa, nel resort di Donald Trump a Palm Beach, Florida. Qui, nel golf club di Mar-A-Lago dove l’ex presidente vive da quando ha lasciato la Casa Bianca nel gennaio 2021, si è consumato il raid più clamoroso della storia americana: è stato lo stesso tycoon a rivelarlo con un lungo comunicato, un atto d’accusa a Washington, alla "corruzione della burocrazia", in cui Trump ha parlato di "persecuzione politica", di "attacco alla sua candidatura" alle presidenziali del 2024 (non ancora annunciata) e ha indicato nei "democratici radicali di sinistra" i mandanti di quello che è stato definito un atto da "Paese del terzo mondo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
donald trump





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.