A- A+
Esteri
Usa: Obama sceglie Merrick Garland per la Corte Suprema

A sostituire l'ultraconservatore Antonin Scalia (morto improvvisamente a febbraio) alla Corte Suprema Barack Obama ha scelto il giudice liberal Merrick Garland. Attuale capo della circuito delle corti di appello del distretto di Columbia sara' il nono giudice. Garland era uno dei tre possibili successori di Scalia.

Garland era uno favoriti anche nelle precedenti selezioni per la Corte suprema, e viene considerato giudice moderato, apprezzato sia dai repubblicani che dai democratici

La proposta di Obama dovrà passare ora all'esame del Congresso e se la conferma non dovesse avvenire entro la scadenza del mandato dell'attuale presidente americano (a fine 2016) la decisione sul sostituto di Scalia spetterebbe al nuovo presidente.

Tags:
usagarlandcorte suprema
in evidenza
"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!

Camila Giorgi, minigonna vertiginosa... Che foto!

"Miss Wimbledon" Rybakina vs la tigre Aryna Sabalenka: è un Australian trhilling!


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Nissan, inaugurato il nuovo magazzino ricambi in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.