A- A+
Esteri
Usa, Megan Roher, eletto primo vescovo dichiaratamente transgender

 

"Sono onorato e onorato, e consapevole che questa chiamata è più grande di me. Sono lieto che la mia elezione punti all'amore senza fine che Dio ha per una creazione favolosamente diversa”sono state le prime parole di Megan Roher, reverendo di 41 anni, eletto  vescovo nella Chiesa evangelica luterana in America”.

Roher è così la prima persona apertamente transgender negli Stati Uniti ad essere stata nominata in una grande denominazione cristiana.

Il nuovo vescovo presterà la sua opera nel sinodo della Sierra Pacifico con sede a Sacramento. Un sinodo che comprende 200 congregazioni nella California centrale e settentrionale e nel Nevada settentrionale.

"La mia speranza è che i tuoi nipoti ti chiamino, i tuoi figli ti chiameranno, e i tuoi amici ti chiameranno e ti chiederanno della tua fede. E quando chiameranno, dì loro quanto ami Gesù”.

I vescovi americani sono eletti per un mandato di sei anni.

Attualmente Roher serve come pastore presso la Grace Evangelical Lutheran Church di San Francisco e come coordinatore del cappellano della comunità per il dipartimento di polizia della città.

E’ anche molto noto per il loro lavoro di difesa delle comunità dei senzatetto e LGBTQ nella Bay Area a livello nazionale.

Il percorso per arrivare a questa nomina non è stato facile e nemmeno breve.

Dopo essersi dichiarata lesbica mentre frequentava un college luterano a Sioux Falls, Rohrer ha detto di essere stata molestata da suoi coetanei, che l’avrebbero trattata come un malato da curare.

"Le persone che erano nelle mie lezioni di religione con me cantavano inni quando passavo, per cercare di liberarmi da quelli che consideravano miei demoni gay. E io cantavo solo armonia. Non sapevo cosa fare", ha detto Roher.

Dopo il college, ha iniziato a identificarsi come transgender e successivamente è stata accettata in un seminario luterano progressista a Berkeley.

Nel 2006, in un momento in cui la Chiesa evangelica luterana in America vietava ai pastori LGBTQ di servire apertamente, Rohrer è stato ordinato tramite uno "straordinario processo di candidatura".

La sua ordinazione è stata ufficialmente riconosciuta dalla chiesa nel 2010 dopo che l'ELCA ha cambiato la sua politica.

L'anno scorso, infine, il nuovo vescovo, ha ottenuto una certa celebrità per un'apparizione nella premiere della quinta stagione di Queer Eye, dove ha sostenuto un vescovo apertamente gay di Filadelfia.

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    transgendervescovochiesausalesbica
    in evidenza
    E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

    Corporate - Il giornale delle imprese

    E-Distribuzione celebra Dante
    Il Paradiso sulle cabine elettriche

    i più visti
    in vetrina
    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


    casa, immobiliare
    motori
    Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar

    Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.