A- A+
Esteri
Tv Israele, "Vaticano prossimo obiettivo Isis"

I servizi segreti americani avrebbero avvertito la Santa Sede che il Vaticano e' nel mirino del terrorismo islamico dell'Isis e rappresenta il prossimo obiettivo da colpire: lo ha riferito l'emittente di Stato israeliana Canale 1 nell'apertura del telegiornale della sera, senza fornire dettagli. La notizia e' stata fornita dall'esperto di Medio Oriente della rete, Oded Granot, e rilanciata in un tweet dal direttore, Ayala Hasson. 

Il Vaticano è un "possibile obiettivo" dell'Isis ma al momento "non ci sono segnali concreti" che possano far pensare ad un attacco. Lo si apprende da fonti dell'intelligence italiana alla quale Mossad e Cia avrebbero inviato nei giorni scorsi informative in cui si analizzano i possibili scenari, senza però indicare elementi concreti di rischio. Anche il ministro dell'Interno Angelino Alfano più volte negli ultimi giorni ha ribadito che non vi sono "segni pratici visibili" di possibili azioni.

Tags:
vaticanoisis
in evidenza
Tra iperemesi e anoressia Paura nel Regno Unito per Kate

La principessa pesa 45 chili, preoccupati sudditi e fan

Tra iperemesi e anoressia
Paura nel Regno Unito per Kate


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
Nissan Futures, il futuro della mobilità sostenibile

Nissan Futures, il futuro della mobilità sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.