A- A+
Food
Italian Culinary Week 2023: Constance Belle Mare Plage celebra la cucina italiana con lo chef stellato Giuseppe Costa
Constance Belle Mare Plage

Italian Culinary Week 2023, Constance Belle Mare Plage celebra la cucina italiana con chef Giuseppe Costa

Il Constance Belle Mare Plage, 5 stelle del gruppo Constance Hotels & Resorts e da sempre destinazione privilegiata degli appassionati d’alta cucina, è pronto a lasciarsi incantare dai sapori della cucina mediterranea e a farsi avvolgere dai profumi intensi della Sicilia. Dal 16 al 23 aprile va in scena l’Italian Culinary Week, un’intera settimana dedicata alla cucina italiana con la partecipazione dello special guest Giuseppe Costa chef del ristorante stellato Il Bavaglino a Terrasini, in provincia di Palermo, realizzata grazie alla collaborazione con Iteat Academy, che ha proposto e partecipato all’organizzazione dell'evento.

Italian Culinary Week 2023, programma e menù

Durante l’Italian Culinary Week gli ospiti sono attesi da due serate gastronomiche esclusive, orchestrate da chef Costa: -giovedì 20 aprile la deliziosa Gourmet Themed Dinner alla Blue Penny Cellar, luogo speciale per i wine lovers con circa 35.000 bottiglie di selezionate cantine internazionali; -venerdì 21 aprile la Sicilian Themed Dinner, che omaggia la Sicilia presso il ristorante La Spiaggia.

Il menu della prima serata include l’antipasto Flora e Fauna, il primo piatto Risotto capperi e caffè, poi il Dentice rosso frollato con carciofi e frutto della passione e infine il dessert Pane e olio. La seconda cena invece vede lo Sfincione palermitano come amuse bouche, il Polpo alla “finta Luciana” come antipasto e lo Spaghetto con aragosta come primo piatto; poi Tonno con cipolla in agrodolce e crema di ceci e l’immancabile Cassata siciliana come dessert per concludere il pasto secondo tradizione.

L'evento rappresenta un’occasione di crescita anche per il team del Constance Belle Mare Plage, che in quei giorni potrà apprendere i segreti della cultura gastronomica da uno chef stellato grazie a dei training e delle masterclass dedicate. A tema “cucina mediterranea” la formazione per la brigata del ristorante La Spiaggia, mentre l’incontro con il team della Blue Penny Cellar sarà dedicato alle nuove tecniche per la conservazione del pesce. Infine, il 22 aprile, sarà la volta della masterclass al Deer Hunter che verterà sulla preparazione di tre specialità italiane: l’arancina palermitana, il ragù bolognese e la cassata siciliana.

“È un vero piacere per me tornare a Mauritius. Apprezzo molto sia la cultura che il folklore dell’isola, a mio parere non troppo diversi da quelli siciliani. Conosco bene questa terra, ma ogni volta che la visito è una nuova scoperta.” afferma lo chef Giuseppe Costa, che continua: “La collaborazione con Constance Hotels & Resorts mi offre la possibilità di tornare a Mauritius con l’entusiasmo della ripartenza post pandemia, di cui sta beneficiando anche il settore della ristorazione. Al Constance Belle Mare Plage ci attendono serate all’insegna della cucina italiana e incontri con colleghi appassionati e attenti, a cui cercherò di trasmettere la mia crescita personale e le mie competenze culinarie, in particolare sulla gastronomia di mare siciliana. Mostrerò e proporrò agli chef locali le nuove tecniche di frollatura e conservazione del pesce, che sto sperimentando da Giuseppe Costa, la mia ultima apertura a Terrasini.”

Così, dopo il successo della 16° edizione del Constance Festival Culinaire, l'appuntamento gastronomico più celebre dell'Oceano Indiano andato in scena dall'11 al 19 marzo con chef stellati Michelin, pasticceri di fama internazionale ed epicurei da tutto il mondo, il Constance Belle Mare Plage celebra la cucina italiana, recentemente candidata ad entrare nel Patrimonio dell'Umanità dell’Unesco attraverso l’Italian Culinary Week, una kermesse che porta a Mauritius i sapori e gli ingredienti del Belpaese.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
chef giuseppe costaitalian culinary week 2023




in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO


motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.