A- A+
Food
Multicedi, si rinnova il cda della società leader della gdo in Campania

Multicedi, si rinnova il consiglio di amministrazione della società leader della grande distribuzione in Campania

Si rinnova il consiglio di amministrazione (Cda) di una delle principali realtà della grande distribuzione organizzata (Gdo) nel Sud Italia. Nel segno della continuità aziendale, il Gruppo Multicedi riconferma la fiducia al presidente Pietro Ragozzino, a cui viene affidata anche la carica di amministratore delegato, e al vicepresidente Luigi IrolloClaudio Messina, amministratore delegato di Multicedi dal 1993 al 2000 e dal 2020 al 2023, dopo aver traghettato il gruppo nel consolidamento della leadership nei territori in cui opera, lascia la carica continuando a far parte del cda.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gdomulticedipietro ragozzinosupermercati




in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini


motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.